PENSIERINO del 23 settembre 2020

Sto ancora lavorando sul libro misterioso, che mi appassiona sempre più, e sicuramente appassionerà anche i lettori dato l’argomento che tratta. È un libro che rispecchia il mio stile riflessivo, per cui ci vorrà tempo a terminarlo; ma una volta dato alle stampe sarà una seducente sorpresa per tutti.

Sto rivedendo il libretto “Massime, battute, aforismi”, che per varie ragioni non pubblicherò, ma stamperò io stesso; e lo regalerò alle pizzerie d’asporto, ambulatori medici e parrucchiere del mio Comune per far sì che l’attesa dei clienti e pazienti che lo leggeranno non sia troppo pesante.

A richiesta di Fausto, il responsabile della Cartoleria Veneta di Campolongo, ho depositato i nove libri finora pubblicati. All’inizio desideravo depositare solo “Viaggio nell’infanzia a Campolongo Maggiore”, in quanto narra delle usanze di un tempo nel mio paese, e quindi i miei compaesani sarebbero stati spronati a comprarlo. Poi, invece, abbiamo deciso di mettere in vendita anche gli altri libri, che sono pur sempre di uno di Campolongo.

Ho terminato di scrivere la commedia “Il fratello emigrato”. Il fraintendimento principale si basa sul fratello, ladro, che nel dormiveglia ripete i numeri della cassaforte; la cognata sente e pensa che siano numeri giusti da mettere al Lotto. Naturalmente saranno quelli vincenti; ma non si sa se siano stati messi o no. Si continuerà con i qui pro quo e le battute, fino all’imprevedibile finale.

Ho portato al “Boschetto” di Campolongo (gestito da “Campolongo Attiva”) il bowling, l’impianto della pallacanestro, quello della pallavolo e tre barbecue, tutti costruiti da me, affinché ci si possa divertire ancora di più in quel luogo così “naturale” dove, assieme ad altri, ho trascorso una suggestiva “Notte in tenda”.

Il 13 settembre sono andato nel Cilento, con Anteas, ed è stata una magnifica settimana tra nuotate, lauti pranzi, cene e visite culturali. Ogni tanto è bene evadere dalla propria casa, dal proprio paese, per visitare le meraviglie della nostra Italia.

 

Archivio

Pensierino del 20 gennaio 2020

Pensierino del 10 giugno 2019

Pensierino del 26 ottobre 2018

Pensierino del 2 giugno 2018

Pensierino del 15 marzo 2018

Pensierino del 6 giugno 2017

Pensierino del 7 maggio 2017

Pensierino del 12 marzo 2017

Pensierino del 1 dicembre 2016

Pensierino del 29 giugno 2016

Pensiero del 7 marzo 2016

Pensiero del 16 ottobre 2015

Pensiero del 30 marzo 2015

Pensiero del 31 gennaio 2014

Pensiero del 18 luglio 2013

Pensiero del 14 febbraio 2013

Pensiero del 6 aprile 2012

Pensiero del 15 maggio 2010 Altre presentazioni "I figli di Salvino"

Pensiero del 22 gennaio 2010 Presentazione "I figli di Salvino" e manoscritti

Pensiero del 20 novembre 2009 Invenzioni alla sagra di Pontelongo

Pensiero del 20 maggio 2009 Giochi di una volta e lo spettacolo delle invenzioni

Pensiero del 29 dicembre 2008 Pubblicazione "I figli di Salvino"

Pensiero del 16 luglio 2008 RAI, Festa Italiana a casa mia

Pensiero del 14 aprile 2008 Uno Mattina, Festa Italiana, Cronaca Vera

Pensierino del 24 giugno 2007 "La serenità ritrovata"

Pensierino del 15 ottobre 2006 Premi "Picena", Libro "Temporali e Tornado", Campagnola

Pensierino del novembre 2005 Rottura tendine di Achille, terzo Premio "Picena", "La Collana" e altro

Romanzo storico su Campolongo Maggiore (10 luglio 2005)

Pubblicazione del libro "Il fascino del Brenta, storia di un amore sofferto" (giugno 2005)

Ancora sull'autore (7 ottobre 2003)

.

 

Home page

..